A- A+
MediaTech
Fake news e salute: intervista ad Angelo Maria Perrino

Come gestire il crescente problema delle fake news? Come orientarsi quando si cercano informazioni legate alla salute?

Angelo Maria Perrino, fondatore e direttore del primo quotidiano digitale d'Italia, www.affaritaliani.it, ne ha parlato con Salute Europa

Fondato nel 1996 quando ancora nessuno poteva immaginare quale sviluppo avrebbe avuto internet e come si sarebbe trasformata la comunicazione con l'avvento di web, smartphones e tutto ciò di cui oggi disponiamo.

Perrino aveva intuito già allora che nel web avrebbe potuto trovare un'isola di indipendenza per la comunicazione. E ci è riuscito. Oggi quest'isola è diventata sovra affollata e minacciata dal fenomeno delle fake news? Quali soluzioni o alternative?

Tags:
fake newssaluteangelo maria perrino
in evidenza
Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

Vacanze in Sardegna, insieme alla mamma

Diletta Leotta sotto l'ombrellone la temperatura è bollente, le sue curve sono mozzafiato

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
Skoda sperimenta la tecnologia 5G nell’organizzazione della produzione

Skoda sperimenta la tecnologia 5G nell’organizzazione della produzione


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.