A- A+
MediaTech
Fiorello: "Cattelan al posto di Fazio. L'amore alla mia età? Si fa, si fa"
Rosario Fiorello

«Mi sono organizzato perché il mio sia un lavoro normale. Cerco di stare a Roma, in modo da non allontanarmi, e ho degli orari tipo ufficio. All’una vado a casa a pranzare, lei va al liceo (classico, ndr) e arriva. Poi torno al lavoro, ma poi si cena insieme. Cerco di dare l’idea di normalità e non di straordinarietà, vado ovunque senza pormi il problema che mi riconoscano».

Ha anche un’altra figlia, che ha trent’anni ormai, Olivia. Celebre la sua frase: non sono il padre naturale ma sono il padre frizzante. Al di là delle battute che rapporto avete adesso?

«Ormai è quello tra persone adulte, ha la sua vita a Milano, il suo lavoro, è bello vedere che si è realizzata, che torna quando gli pare, e non c’è l’ansia, la paura, di quando sono più piccoli. Adesso le chiedo “quando ti sposi?”, o “e un nipote?”, quei discorsi là».

Fiorello e la moglie Angelica, un amore lungo 20 anni

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fiorellointervistaradiovanityfairviva rai2





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.