A- A+
MediaTech
Galaxy Note 7: richiamo e flop costeranno a Samsung un miliardo

Samsung pagherà caro il richiamo dei Galaxy Note 7.

A due settimane dal lancio, il gruppo ha segnalato 35 casi di esplosione a causa di un difetto della batteria. Samsung ha quindi aperto a un maxi richiamo del Note 7. Chiunque voglia, potrà restituirlo. L'ultima partita riguarda 51 mila Galaxy ritirati dal mercato australiano.

Quanto costerà a Samsung?

Difficile dirlo. Perché bisogna calcolare diversi fattori: quello produttivo, innanzitutto. Il richiamo potrebbe coinvolgere 2,5 milioni di Galaxy Note 7. Si aggiunge la necessità, in futuro, di abbassare i prezzi del Note 7. E poi c'è il colpo alla reputazione del marchio. In un ambiente competitivo come quello di smartphone e phablet significa regalare un vantaggio ai concorrenti. Apple prima di tutto, ma anche Huawei e Xiaomi.

Secondo Bloomberg, il danno finanziario potrebbe aggirarsi intorno al miliardo di dollari. E sarebbe solo l'inizio. Perché il costo in reputazione e vendite future sarebbe ancora più pesante. Con il vantaggio accumulato in questi mesi in termini di vendite e tecnologie su Apple evaporato in due settimane.

 

Tags:
galaxy note 7note 7samsungrichiamo note 7batterie galaxy
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca


casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.