A- A+
MediaTech
Scotti-Hunziker accusati di sinofobia: cinesi con occhi a mandorla e L per R

Striscia la notizia accusata di razzismo per il gesti di Gerry Scotti e Michelle Hunziker

La lettera R sostituita con la L, e la simulazione degli occhi a mandorla allungati con le dita. Striscia la notizia viene investita dalle critiche e i conduttori Michelle Hunziker e Gerry Scotti volano in tendenza su Twitter, nel mirino per quanto accaduto in puntata quando introducendo un servizio sulla sede Rai di Pechino hanno imitato la comunità cinese. Al punto che sulla trasmissione è piovuta anche l'accusa di razzismo da parte di un profilo Instagram internazionale, Diet Prada.

Hunziker è intervenuta sulle sue storie di Instagram: "Non era assolutamente mia intenzione ferire la sensibilità della cultura cinese, io amo tutte le culture e sono contro ogni tipo di razzismo, ogni tipo di violenza e ogni tipo di discriminazione. Ma mi rendo conto che posso aver veramente urtato la sensibilità di qualcuno e per questo chiedo umilmente scusa".

Commenti
    Tags:
    gerry scottymichelle hunzikerstriscia la notiziarazzismosinofobiacinesi
    in evidenza
    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    Guarda il video

    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    
    in vetrina
    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te

    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te


    motori
    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.