A- A+
MediaTech
Giochi Preziosi, accordo con Smemoranda che punta al rilancio del brand
Smemoranda

Smemoranda, siglato l'accordo con Giochi Preziosi per rilanciare la propria attività

Le agende ma anche i gadget targati Smemoranda, un mito per generazioni di italiani, entrano nella “casa” Giochi Preziosi. La celebre azienda di giocattoli ha infatti firmato un contratto di licenza per la realizzazione, la produzione e la commercializzazione dei prodotti a marchio Smemoranda.

I diari e le agende del marchio, si legge in una nota, “continueranno dunque ad essere regolarmente distribuiti nei migliori negozi e cartolerie: lo storico diario scolastico sarà di nuovo presente sui banchi di scuola”. Con l'accordo “si è voluto salvaguardare e dare nuova vita ad un marchio e a un brand che rappresentano più di 40 anni di storia italiana”. Smemoranda nasce infatti nel 1979 “ed è tuttora pubblicata in una duplice versione editoriale: a 16 mesi (edizione scolastica) e a 12 mesi (edizione tradizionale)”.

Il gruppo Smemoranda è da tempo in difficoltà: lo scorso dicembre la holding Smemoranda Group è stato ammesso insieme alle sue controllate alla procedura di concordato preventivo. Adesso, con il contratto di licenza a Giochi Preziosi, si punta a un rilancio delle attività.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accordoattivitàgiochi preziosismemoranda





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire


motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.