A- A+
MediaTech
Google e Facebook, mica ce state a cojonà ?

Affaritaliani.it è il più grande quotidiano d'Italia, fondato e diretto nel 1996 da Angelo Perrino, ma negli ultimi tempi sembra proprio che ai colossi del Web non vada giù che una "creatura" di altro grembo, e non suddita a regole ottuse, esca dal coro e faccia più "click" dei loro pargoli e dei loro protetti.

Scrivo da anni su Affaritaliani, e credo in questo giornale libero, forte, e senza censura, ma soprattutto senza servilismi nei confronti di nessuno: su Affari regna solo la notizia, bella o brutta, politicamente corretta o scorretta, non ha importanza.

Spesso il Direttore mi ha pubblicato editoriali scomodi e graffianti, che nessun altro Direttore ha avuto il coraggio di pubblicare, e lo ha fatto senza fare una piega. Perchè il pensiero è libero, e il giornalismo, quello vecchia maniera, anche. Le cinque W, la verifica delle fonti, la correttezza dell'informazione super-partes, sono i valori imprescindibili per chi scrive con deontologia ed onestà.

Perchè è questa la stampa, bellezza; e tu non ci puoi fare niente. Niente!

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    google showcasefacebookbig techwebeditoria onlineapplemotori di ricercagoogle news
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Kia svela la nuova generazione della Niro

    Kia svela la nuova generazione della Niro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.