A- A+
MediaTech
Google Map Maker chiude: stop ai vandali digitali

Anche Google, a volte, è costretta ad arrendersi. Map Maker, il servizio che consentiva agli sviluppatori di modificare liberamente le mappe, è stato sospeso fino a data da destinarsi. Troppi atti vandalici digitali. I filtri previsti da Big G non sono stati sufficienti ad arginare l'abilità e la fantasia degli sviluppatori. 

Nelle ultime settimane c'erano state "deliberate e inopportune" modifiche delle mappe. L'ultima, la più eclatante, è stata un gigantesco robot verde (simbolo di Android) intendo, in un'area del Pakistan, a urinare su una mela (simbolo di Apple). Google aveva prima promesso un maggiore controllo sulla community. Poi, però, ha dovuto chiudere i battenti. La soluzione di una moderazione (manuale) più stringente non era percorribile. Perché avrebbe occupato troppe risorse e tempo e rallentato il servizio. Meglio allora prendersi una pausa di riflessione, con tanto di mea culpa"Non siamo in grado di analizzare gli interventi degli utenti al ritmo a cui sono inseriti".

La chiusura di Map Maker non è solo una piccola sconfitta per Google. E' anche una battuta d'arresto per il mito della community. L'apertura agli sviluppatori non è stata accompagnata da una maggiore responsabilizzazione, palesando le falle di Map Maker. E non si tratta solo di burle alla Android-Apple. Nel 2014, un ingegnere ex-marine era stato capace, proprio attraverso le mappe, di intercettare alcune comunicazione dell'Fbi.

Tags:
google map makergoogleandroidmappe
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.