A- A+
MediaTech
HealthyDay, l'app che dice se nel tuo quartiere gira l'influenza

Tosse social. Curioso di sapere se nella vostra città stanno girando raffreddore e influenza? Probabilmente basta una passeggiata per capirlo. Ma se volete avere un quadro più chiaro, ora c'è l'app HeathyDay, prodotta da Johnson & Johnson. Il crowdsourcing corre in soccorso degli ipocondriaci grazie ai big data. 

Il funzionamento è similie a quello di Waze, l'app che aggiorna le mappe di navigazione con le segnalazioni degli utenti. Solo che non segnala incidenti e lavori in corso ma colpi di tosse e starnuti.

L'app raccoglie dati da ambulatori, ricerche di Google e menzioni sui social network per capire quali sono i quartieri più a rischio. Una mappa interattiva su raffreddore e influenza che, se ascoltata, dovrebbe costringere a barricarsi in casa. Ora, la domanda è: è davvero utile? L'app scatta una fotografia dell'esistente e non ha valore predittivo. Dire che nel proprio quartiere c'è l'influenza è un po' come avvertirti di aprire l'ombrello perché sta piovendo.

L'idea però non è da sottovalutare. Perché le app basate sul crowdsourcing potrebbero consentire in futuro di fornire informazioni sempre più precise e dettagliate, allargando il campo di applicazioni a epidemie ben più rischiose dell'influenza. 

 

Tags:
healthydayappjohnson & johnsoninfluenzaraffreddore

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.