A- A+
MediaTech
Ibrido e multi device: ecco il palinsesto TV di oggi

In occasione del World Television Day, Wiko ha raccontato, con un sondaggio condotto sulla sua community Instagram, i nuovi modi di fruire la televisione e l’interazione della stessa con lo smartphone

Lo smartphone è un elemento imprescindibile durante la fruizione dei programmi TV per l’80% dei rispondenti. Se film e documentari mantengono il loro fascino, la pubblicità diventa il momento ideale per una veloce occhiata ai propri social 


Milano, 18 novembre 2020 – Smart working, lockdown, coprifuoco, DaD, sono solo alcune delle parole che, ormai da diversi mesi, sono entrate nel linguaggio quotidiano. Tutte quante raccontano un nuovo modo di vivere la casa e in casa che sta riguardando le relazioni tra i componenti delle famiglie, ma anche l’utilizzo dei device tecnologici presenti negli stessi ambienti domestici. 

La TV, ad esempio, che decenni fa occupava il centro del salotto, che vita sta avendo? Che rapporto ha con lo smartphone che oggi consente di riprodurre con la massima nitidezza tanti contenuti multimediali e in streaming? 

Sono alcune delle risposte a cui Wiko, brand franco-cinese di telefonia, ha voluto rispondere interpellando la sua community Instagram con un sondaggio condotto in occasione del World Television Day del 21 novembre

La TV piace e si evolve: è un assunto. Non è il sottofondo che accompagna e cadenza la giornata (28%), ma per il 72% è la fonte principale dell’intrattenimento serale in casa

Quello che è fortemente cambiato è il palinsesto. Il 75% dei rispondenti ha infatti dichiarato di guardare la TV per usufruire di contenuti in streaming, con un ben più contenuto 25% legato ancora al “classico palinsesto” in chiaro. Un dato riportato da Wiko che trova conferma anche nel 3° rapporto Auditel-Censis, rilasciato lo scorso ottobre, e che fornisce una dettagliata fotografia dell’Italia dopo il lockdown. Stando ai dati del rapporto, viene confermata infatti l’esplosione della domanda di contenuti televisivi in streaming, a pagamento o gratuiti, cresciuta del 7,4% dal 2019 al 2020.

Partendo da qui, è facile immaginare che i contenuti preferiti fruiti sulla TV – secondo il sondaggio condotto dal brand di telefonia - siano soprattutto film e documentari (73%) rispetto a talent e talk show (27%).

Per quanto riguarda i talent show più apprezzati, c’è una battuta di arresto sul fenomeno che impazzava fino a qualche anno fa, quella dei gruppi, o meglio dire chat, di ascolto. Il 74% dei partecipanti dal sondaggio ha dichiarato di vederli in solitaria, senza la necessità di commentare i passaggi salienti con gli amici.

Ma allora, lo smartphone è un amico, un rivale o un’alternativa alla TV? Per il 70% dei rispondenti non è sicuramente utilizzato per guardare un programma TV. Chi utilizza il cellulare per guardare sul suo display la TV o altri contenuti in streaming lo fa tendenzialmente in casa (54%), contro un 46% di chi invece lo preferisce in viaggio o durante gli spostamenti per studio/lavoro, magari in treno o in metro.

Se dovessimo quindi dare un ruolo all’uso dello smartphone durante la fruizione televisiva, sarebbe quello di complemento, ma assolutamente imprescindibile. Il cellulare è infatti spesso presente, nell’80% dei casi, durante la visione, per informarsi, approfondire, chattare. Impossibile separarsene.

Il momento della pubblicità non è più un’interruzione: oggi è l’occasione, per il 72% dei rispondenti, per un veloce check delle bacheche dei propri social. Giusto il tempo di lasciare qualche like ed emoji, per poi tornare sulla TV. 

E, infine, durante l’esplodere della pandemia, cosa si consultava più spesso per avere informazioni e aggiornamenti attendibili? Il sondaggio condotto da Wiko presenta un assoluto “testa a testa”. La TV vince di misura con il 51%, ma lo smartphone, grazie all’accesso pressoché immediato a più fonti di informazione, conquista il restante 49%.

Non resta che attendere, dunque, le prossime evoluzioni.

Loading...
Commenti
    Tags:
    palinsesto tvworld television daywikopalinsesti
    Loading...
    in evidenza
    Ibrahimovic, 7 partite di stop Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    Milan, ecco i match che salterà lo svedese

    Ibrahimovic, 7 partite di stop
    Zlatan contro Fifa 21. EA replica

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5, eliminazione clamorosa ed è pioggia di nomination

    Grande Fratello Vip 5, eliminazione clamorosa ed è pioggia di nomination


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia

    DS9 E-Tense, inizia la commercializzazione in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.