A- A+
MediaTech
Limone al posto di uno smartphone: occhio alla truffa del limone!

Limone al posto di uno smartphone: occhio alla truffa del limone.

Vittima una studentessa di Bergamo in vacanza in Sardegna.

Un limone al posto dello smartphone, una truffa. Con i tanti siti e-commerce le occasioni sono tante, come anche le truffe. La malcapitata è una giovane studentessa 20enne di Bergamo, che però, all'atto dell'acquisto, si trovava beata in vacanza in Sardegna. La ragazza ha visto su un sito di acquisti online, Subito.it, un'offerta: smartphone top gamma a soli 300 euro. La studentessa ha deciso di scegliere il pagamento con contrassegno, ossia quello che ti permette di pagare l'oggetto solo quando consegnato dal corriere. Dunque, un minimo di prudenza lo ha avuto. Ma ciò non ha demoralizzato il truffatore. Quando ha aperto il pacco, al suo interno ha appunto trovato un limone. Ha così denunciato subito questa truffa ai carabinieri di Stintino che sono risaliti al truffatore. Trattasi di un quarantunenne di Vibo Valentia, denunciato per truffa. La ragazza è così riuscita anche a recuperare i soldi.

Tags:
limone smartphone truffatruffa online limone smartphonesmartphone studentessa bergamo vacanza sardegna limonelimone al posto smartphone truffa
in evidenza
Camila Giorgi, look mozzafiato La tennista strega i suoi tifosi

Wanda, Raffaella Fico e... Foto Vip

Camila Giorgi, look mozzafiato
La tennista strega i suoi tifosi

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.