A- A+
MediaTech
Marco Damilano direttore dell’Espresso. Cerno condirettore a Repubblica

Marco Damilano e' il nuovo direttore del settimanale L'Espresso. Prende il posto di Tommaso Cerno, che a sua volta assume la carica di condirettore del quotidiano la Repubblica. Lo ha deciso il Consiglio di amministrazione di Gedi, la societa' che edita le due testate. Giornalista del settimanale dal 2001 e vicedirettore da due anni, Damilano e' uno dei piu' seguiti commentatori - anche in tv - della vita politica italiana. E "forte della sua esperienza, Damilano consolidera' - dice un comunicato - il crescente successo ottenuto dalla testata in questi anni, caratterizzato da un giornalismo di inchiesta, denuncia e approfondimento". A lui e a Cerno il Cda Gedi "formula i migliori auguri di buon lavoro". 

Tags:
marco damilanodirettore l’espressodamilano direttore espresso
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.