A- A+
MediaTech
Netflix, Prime Video o Disney+? Scopri quale film o serie tv guardare

Amazon Prime Video, scopri che cosa guardare in streaming questo weekend

Jack Ryan. Dopo Alec Baldwin, Harrison Ford, Ben Affleck e Chris Pine, è John Krasinski a indossare i panni di Jack Ryan, l’agente della CIA creato dalla penna di Tom Clancy per la prima volta sul piccolo schermo. Nella prima stagione di questo nuovo adattamento Jack è ancora un analista emergente della CIA alle prese con il suo primo incarico sul campo, in un thriller di spionaggio ricco d’azione.

Incaricato di indagare sulla comunicazione tra alcuni terroristi, si ritrova al centro di un pericoloso piano escogitato da un gruppo di sovversivi che minaccia distruzione su scala globale.

Nella seconda  stagione ritroviamo Jack alle prese con una cospirazione tra Russia e Venezuela guidata dallo stesso presidente venezuelano, mentre il Paese è nel bel mezzo di una crisi umanitaria. New entry nel cast: Noomi Rapace e Michael Kelly.

Guarda il trailer

Doom Patrol. Robotman (Brendan Fraser), Negative Man (Matt Bomer), Elasti-Woman (April Bowlby) e Crazy Jane (Diane Guerrero) compongono la Doom Patrol dei fumetti DC, al centro della nuova serie omonima. Tutti hanno subito un incidente traumatico che ha conferito loro abilità sovrannaturali, e a salvarli dal trauma è lo scienziato Niles Caulder (Timothy Dalton), che li riunisce per indagare sui più strani fenomeni dell'esistenza. Quando lui scompare, gli eroi  vengono chiamati all'azione da Cyborg (Joivan Wade) per una nuova missione.

Nella seconda stagione ritroviamo i Doom Patrol in miniatura, bloccati sulla pista di auto da corsa giocattolo di Cliff. Mentre ognuno di loro affronta in modo diverso il tradimento di The Chief e cerca di superare i vecchi traumi, il gruppo si riunisce attorno al nuovo membro della famiglia, Dorothy Spinner (Abigail Shapiro), i cui poteri misteriosi rappresentano una vera minaccia in grado di portare alla fine del mondo.

Guarda il trailer

Dogman. Passando ai film: presentato lo scorso anno al Festival di Cannes, “Dogman” di Matteo Garrone prende spunto dal vero caso di cronaca del Canaro della Magliana e racconta la storia di Marcello (Marcello Fonte, che a Cannes ha vinto il premio al miglior attore), proprietario di un salone di toelettatura per cani; è un uomo con una forte voglia di riscatto che subisce le angherie di Simoncino (Edoardo Pesce), ex pugile che terrorizza il quartiere. 

Il film è bellissimo: la regia di Garrone è precisa, la fotografia è poetica e in netto contrasto con ciò che avviene sullo schermo; Fonte è eccezionale. Soprattutto nella parte finale c’è tanta violenza, ma mai verso i cani, che restano spettatori di tutto ciò che di bestiale può fare l’uomo.

Guarda il trailer

Iscriviti alla newsletter
Tags:
disney+netflixprime video





in evidenza
Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi

Annuncio col giallo

Elodie va in gol: San Siro e al Maradona, ma è mistero sui manifesti. Date e indizi


in vetrina
Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani

Pepsi, ristorante temporaneo in Duomo a Milano: atmosfere vintage e gusti americani


motori
FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

FIAT Professional, arriva il cambio automatico AT8 sul nuovo Ducato

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.