A- A+
MediaTech
Open Gate Italia tra i protagonisti di IoThings Roma 2018

Il futuro è protagonista di IoThings Rome 2018, l’edizione autunnale della grande manifestazione organizzata da Innovability, interamente dedicata all’Internet of Things, il 5G, le tecnologie 4.0. Anche quest’anno Open Gate Italia, azienda di consulenza strategica, da sempre attenta alle tematiche legate allo sviluppo delle nuove tecnologie, in quanto fonte di nuove opportunità di business a diversi i livelli, prederà parte all'iniziativa organizzata da  Innovability, società che dal 2000 è il punto di riferimento italiano della filiera di operatori nel settore delle tecnologie digitali “disruptive”.

IoThings Rome 2018, quest’anno alla terza edizione romana, si è rivelato ancora una volta  valida occasione di confronto, scambio e crescita tra operatori del settore, istituzioni e pubblico, grazie alla folta serie di dibattiti, convegni e seminari previsti in questa due giorni sull’’Internet delle Cose.

Open Gate Italia, giunta al decimo anno di attività, è stata tra gli  organizzatori del seminario “Accelerate the Ecosystem”, che si è svolto questa mattina, giovedì 22 novembre, dalle ore 11.30 alle 13.00, nell’ambito della sessione della convention “Italia 5G”. Obiettivo dell’incontro è stato quello di “creare un volano socio-economico per la trasformazione digitale del sistema-Paese e lo sviluppo per le imprese e i cittadini: strategie, progetti, normativa oggi e in prospettiva.” Esperti del settore, parlamentari di diversi schieramenti politici ed esponenti delle autorità competenti e di regolamentazione si sono confrontati, moderati da Laura Rovizzi, amministratore delegato di Open Gate Italia, su uno dei temi “più caldi” del momento,  il 5G. Del resto questa nuova tecnologia, creando una forte discontinuità con il passato – dal momento che il 5G è molto più di una semplice evoluzione del 4G – si presenta come un’opportunità di sviluppo e crescita per il sistema produttivo, grazie alle tante possibilità di offrire servizi innovativi nei diversi settori di attività. “Se lo scopo non è solo quello di guardare al futuro ma costruirlo - come sostiene Laura Rovizzi - con la realizzazione delle reti 5G è fondamentale creare le condizioni affinché tutti i fornitori di servizi possano accedere alle risorse necessarie alla messa in campo di nuovi modelli di business. Bisognerà quindi evitare la nascita di barriere all’ingresso di un mercato ancora tutto da costruire.”

Commenti
    Tags:
    open gate italiaiothings roma 2018
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.