A- A+
MediaTech
"La penna? Estinta entro il 2025". La profezia di Satya Nadella

Quale oggetto non esisterà più tra 10 anni? Il ceo di Microsoft, Satya Nadella, non ha dubbi: l'abitudine di battere sulla tastiera o dettare le istruzioni a smartphone e computer cancellerà la cara vecchia penna. Una previsione che spezzerà il cuore dei romantici ma non è una certezza. 

Quella sulla morte della penna è solo una delle risposte date da Nadella a una gioranlista della Abc. Nell'intervista, il ceo ha svelato anche alcuni particolari della sua vita privata. "Mi sveglio tutte le mattine alle sette e dormo otto ore". Una cosa normale, che non lo è in un mondo dove i grandi manager si vantano di riposare solo tre o quattro ore.

Piccola sorpresa: l'eroe di Nadella, l'uomo che avrebbe voluto essere, non è un mago del computer ma del cricket: l'australiano Donald Bradman. Di quale applicazione non potrebbe fare a meno? Risposta aziendalista: Microsoft Office. E nel tempo libero? Meglio Pandora di Spotify.

Tags:
pennanadellamicrosoft
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.