A- A+
MediaTech
Publicis Groupe acquisisce Nurun per 87 milioni di euro

Mentre si vocifera della possibile acquisizione di Criteo, Publicis Groupe ha annunciato l'acquisizione di Nurun, network globale indipendente attiva nel settore del web design e della consulenza tecnologica.

87 milioni di euro il prezzo pagato a Quebecor Media. Nurun, il cui headquarter si trova a Montreal, è stata fondata nel 2000 e da allora ha visto il proprio business crescere costantemente. Attualmente il network conta 11 uffici e 1100 dipendenti, tra San Francisco, Atlanta, Toronto, Montreal, Quebec, Madrid, Parigi, Nancy, Milano, Torino e Shanghai. Il network ha lavorato con brand importanti come Adidas, L’Oréal, Videotron, LVMH, Pirelli, SNCF, Haier, Pernod Ricard, The Home Depot, Walmart, Sony, Google, LeapFrog e Tesla Motors.

Due le principali aree di attività di Nurun: Nurun Global, che si occupa di fornire servizi di comunicazione digitale ad alto valore aggiunto, attraverso l'unione di strategia, design, ecommerce e tecnologia, e Nurun IT Consulting Services, che opera in Quebec, fornendo servizi IT in outsourcing al Quebec Provincial Government. L'agenzia continuerà a essere guidata da Jacques-Hervé Roubert (nella foto) in veste di presidente e Ceo.

Tags:
publicis
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.