A- A+
MediaTech
Rai, Tar del Lazio annulla sanzione Agcom da 1,5 mln per mancato pluralismo

Annullata dal Tar del Lazio la sanzione, pari a 1,5 mln di euro, irrogata dall'Agcom alla Rai per "mancato pluralismo" con una delibera del febbraio 2020. I giudici amministrativi di primo grado, con una sentenza depositata oggi, hanno accolto alcuni motivi del ricorso presentato dall'azienda di viale Mazzini, rilevando l'"illegittimità" del provvedimento alla luce della "modificazione dei fatti e degli addebiti contestati senza il coinvolgimento della concessionaria prima della chiusura dell’istruttoria".  

Dunque, si legge nella sentenza emessa dalla terza sezione ter del Tar del Lazio, "la sostanziale modificazione dell’addebito comporta,l’illegittimità dell’esito provvedimentale, con riferimento sia alla diffida, sia alla sanzione pecuniaria" e la "fondatezza dei rilievi inerenti le descritte violazioni procedimentali impone l’accoglimento del ricorso sotto tali dirimenti profili". La delibera dell'Agcom, quindi, è stata annullata: "a ciò consegue - conclude il Tar - la regressione del procedimento alla fase nella quale si è verificata la rilevata illegittimità ed il nuovo esercizio del potere in conformità alle disposizioni violate". 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    raitar del laziosanzioneagcominformazione
    in evidenza
    Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

    Calciomercato

    Barak, nuovo crack della serie A
    Milan in pole. Ma la Juventus...

    i più visti
    in vetrina
    Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

    Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

    Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.