A- A+
MediaTech
Via libera dal cda di Tim alla joint venture con Canal+


Tim “ha esaminato e approvato a maggioranza il term sheet vincolante per la creazione di una joint venture con Canal+”. Ad annunciarlo una nota del gruppo, rilasciata al termine del Cda che si è svolto oggi. Lo scopo “è di disegnare e realizzare l’offerta di contenuti video premium che Tim offrirà ai propri clienti per accelerare lo sviluppo della connettività in fibra”.

La nuova società vedrà Tim al 60% e Canal+ al 40%. L’amministratore delegato sarà scelto tra i consiglieri di nomina Tim all’interno di un Cda composto da 5 membri (di cui 3 Tim e 2 Canal+).

“Con questa operazione Tim fa un importante passo avanti nella strategia di convergenza tra telco e media”, ha commentato l’ad di Tim, Amos Genish, sottolineando come la joint venture “permetterà di cogliere le nuove opportunità di crescita in un mercato in continua evoluzione, attraverso un’offerta commerciale di connettività in fibra unita a contenuti video premium”.

Nella nota si segnala inoltre che il Cda ha anche avviato l’esame del provvedimento della presidenza del Consiglio dei ministri del 28 settembre, in materia di notifica e del decreto del 16 ottobre, in materia di esercizio dei poteri speciali ex art. 1 dello stesso decreto golden power. “Il consiglio di amministrazione ha fatto riserva di approfondimento degli effetti delle determinazioni assunte dal Governo, e in particolare delle iniziative di ottemperanza alle prescrizioni imposte sulle controllate totalitarie Tim Sparkle e Telsy, oltre che sulla stessa Tim”.

“Tim condivide pienamente le preoccupazioni del Governo circa la tutela della sicurezza e difesa nazionale, esigenze rispetto alle quali intende porre in essere ogni utile confronto in uno spirito di piena collaborazione, fermi restando gli interessi aziendali”.

fonte http://www.primaonline.it

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tim canal plus
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.