A- A+
MediaTech
Washington Post: morto suicida il figlio di Katharine Graham,storica editrice

Lutto nel mondo della grande editoria Usa. William Graham, 69 anni, figlio della leggendaria editrice del Washington Post degli anni del Watergate, Katharine Graham, si e' suicidato sparandosi un colpo alla testa, le stesse modalita' con cui si tolse la vita il padre oltre 50 anni fa. Si trattava di Philip Graham, che si tolse la vita a 48 anni nel 1963, pochi giorni dopo essere dimesso da un ospedale psichiatrico. Il corpo senza vita di Williah Graham e' stato trovato il 20 dicembre nella sua casa di Los Angeles. A dare la notizia il fratello Donald. La morte di William e' avvenuta alla vigilia della prima del film "The Post" di Steven Spielberg con Merryl Streep, che interpreta Katharine Graham, che racconta l'altro grande scoop del Post dopo il 'Watergate' (questo condiviso con al New York Times): la pubblicazione dei cosiddetti "Pentagon Papers" che dimostravano la vastita' dell'impegno degli Usa a partire dal 1945 nel Vietnam e in seguito delle forze Usa in tutto il sud-est asiatico, per contenere la Cina. Il Post venne acquistato (e salvato) dal patroni di Amazon, Jef Bezos, per 250 milioni di dollari nel 2013. La regina del Post, Katharine Graham, era morta 12 anni prima.  

Tags:
washington postwashington post suicida figlio editricesuicidio washington post
in evidenza
Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...

Nuove foto della tennista

Camila Giorgi, selfie allo specchio: la minigonna non si vede...


in vetrina
Müller, premiata agli EDM Awards 2022

Müller, premiata agli EDM Awards 2022


motori
Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

Nuovo Ford Ranger Raptor: il più robusto e potente Ranger di sempre

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.