A- A+
MediaTech
Twitter, la crisi continua. Licenziamenti lacrime e sangue

Il fatto che Twitter da mesi, quasi un anno, non riesca a decollare oltre la soglia dei 300 milioni di utenti ha indotto l'appena ritornato Ad e co-fondatore Jack Dorsey a preparare un piano di maxi licenziamenti 'lacrime e sangue' che saranno annunciati la prossima settimana. Lo riferisce il sito web specializzato nelle notizia sulla rete Re/code.

Non esiste al momento un'indicazione sul numero esatto di tagli ma di sicuro non sara' risparmiato alcun settore, incluso quello chiave degli ingegneri e sviluppatori del sistema di micro-blogging, che da soli sono pari a circa la meta' dei 4.200 dipendenti. Il problema che Dorsey intende affrontare di petto e' che rispetto a 2 anni fa, a quando i dipendenti di Twitter erano solo 2.000 nel secondo trimestre del 2013, ossia prima dello sbarco in borsa, oggi sono piu' che raddoppiati. Il tutto mentre invece i clienti sono cresciuti solo del 50% clienti Dalla sua nascita nel 2006, Twitter e' prima lentamente e poi sempre piu' rapidamente esploso come fenomeno di massa, ma con il limite dei 140 caratteri (cui la societa' sta ripensando) non e' mai riuscito ad esplodere come Facebook (a quota 1 miliardo di utenti), e recentemente e' stato superato anche da Instagram con oltre 400 milioni di account.

Tags:
twitterlicenziamenti
in evidenza
Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

Euro 2020, super Italia

Gioiello di Pessina, Galles ko
Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.