A- A+
MediaTech
Zona Bianca, ospiti stasera: i rischi della chirurgia estetica low cost

Zona Bianca ospiti stasera: spazio all'estate italiana, il caso di Monsignor Carlo Viganò e i rischi della chirurgia estestica low cost

Oggi mercoledì 26 giugno andrà in onda in prima serata su Rete 4 un nuovo appuntamento con Zona Bianca, il talk di politica, attualità e costume condotto da Giuseppe Brindisi. In apertura di puntata, l’estate italiana, i rincari e la polarizzazione fra il Nord, ancora nella morsa del freddo e dei fenomeni estremi, e il Sud, preda invece della siccità.

A seguire, il caso di Monsignor Carlo Viganò, sotto processo per scisma da parte del Dicastero per la dottrina della fede. L’ex nunzio apostolico in Usa ha criticato più volte papa Francesco, arrivando a negarne la legittimità e a rifiutare il Concilio Vaticano II. 

Proseguirà, inoltre, l’inchiesta sui rischi legati alla chirurgia estetica low cost e gli ultimi aggiornamenti sul processo ad Alessandro Impagnatiello, che sarà sottoposto a perizia psichiatrica.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti


motori
MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

MG celebra 100 anni di storia al Goodwood Festival of Speed

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.