A- A+
Medicina
Candida Auris, allarme: fungo molto infettivo e resistente agli antimicotico

Candida Auris: negli Stati Uniti aumenta la preoccupazione per il fungo parente della Candida Albicans resistente a molti antimicotici. Non solo, gli ospedali per eliminarlo devono seguire procedure molto rigorose - Salute e benessere

L'introduzione di vaccini e antibiotici ha allungato di molto l'aspettativa di vita di milioni di persone in tutto il mondo e lo stesso vale anche per gli antimicotici. Alcune tipologie di funghi provocano infatti seri danni all'organismo e se non correttamente curati possono portare anche alla morte. Oggi l'eccessivo utilizzo di medicinali (soprattutto in situazioni dove non sono necessari) ha aumentato la soglia di resistenza di funghi e batteri tanto che si teme che in futuro sarà ancora più complicato combatterli. Addirittura si prevede che in futuro una pandemia globale potrebbe portare seriamente alla decimazione della popolazione.

Candida Auris: cresce la preoccupazione per il batterio altamente infettivo - Salute e benessere

Negli Stati Uniti è stato sollevato l'allarme in merito ad un fungo poco conosciuto chiamato Candida Auris che non solo è resistente a molti antimicotici ma è anche particolarmente infestante.  Il Centers for Disease Control and Prevention (CDC), il più importante organo di controllo sulla sanità pubblica americana, l’ha aggiunto alla lista di germi considerati "minacce impellenti". Nella maggior parte dei casi la Candida Auris è resistente ad uno dei farmaci più utilizzati (fluconazolo) ma nel 30% dei pazienti non hanno effetto anche a due o più medicinali antimicotici.

Candida Auris: impossibile da debellare senza un accurata e seria disinfestazione - Salute e benessere

Il Nwe York Times ha raccontato di un anziano colpito da un infezione da Candida auris e ricoverato all’ospedale Mount Sinai di New York. L'uomo era deceduto dopo 90 giorni di isolamento in una stanza del reparto di terapia intensiva ma il fungo era ancora presente dappertutto, dal letto alle flebo, persino sul soffitto e le piastrelle del pavimento.

Candida Auris, sintomi: resistente a molti farmaci e pericolosa per chi ha un sistema immunitario compromesso - Salute e benessere

La Candida Auris è un parente della Candida Albicans, che causa la fastidiosa candidosi vaginale che si trasmette sessualmente. Questo particolare fungo causa sintomi più gravi degli altri appartenenti alla sua stessa famiglia come febbre, dolori muscolari e affatticamento. Trattandosi di sintomi molto simii a quelli dell'influenza è difficile diagnosticarla. La Candida Auris, comunque, è pericoloso solamente per persone con un sistema immunitario compromesso, diabetici e soggetti affetti da disturbi autoimmuni.

Commenti
    Tags:
    candida auriscandida sintomimalattie venereefunghiantimicoticocandida auris italiavacciniantibioticisalute e benesserecandida albicanscandida auris causecandida auris curaantimicotico naturale
    Loading...
    in evidenza
    Locatelli show: Italia agli ottavi Rimpianto Milan e assalto Juve

    Euro2020, Svizzera travolta

    Locatelli show: Italia agli ottavi
    Rimpianto Milan e assalto Juve

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...


    casa, immobiliare
    motori
    Gladiator: design autenticamente Jeep

    Gladiator: design autenticamente Jeep


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.