A- A+
Medicina
Cosa sappiamo del virus dei pipistrelli isolato in Italia

Virus dei pipistrelli isolato in Italia

E' stato isolato da un pipistrello, per la prima volta in Italia, il virus Issyk-Kul (ISKV). Era conosciuto dal 1970, quando era stato trovato in un pipistrello Nyctalus noctula campionato presso il lago Issyk-Kul, in Kirghizistan. ISKV è stato successivamente rilevato nei paesi vicini dell'Asia centrale (Tagikistan e Kazakistan) in diverse specie di pipistrelli e zecche.

Si presume che questi due animali siano entrambi serbatoi di ISKV e che la trasmissione all'uomo sia possibile attraverso punture di zecca ed esposizione a feci e urina di pipistrello. Allo stato attuale si sa ancora poco su questo virus, anche se è descritto come causa di possibili focolai di malattia nell'uomo caratterizzati da febbre, mal di testa, mialgia e nausea con tempi di convalescenza anche di alcune settimane. In alcuni casi è accostato anche a febbri emorragiche.

Virus dei pipistrelli dove è stato isolato in Italia

In Italia l'isolamento è avvenuto all'Istituto zooprofilattico della Lombardia e dell'Emilia Romagna. Il virus è stato trovato in un pipistrello appartenente a una specie (Hypsugo savii) sedentaria e molto diffusa nelle aree urbane, che utilizza gli edifici come siti di rifugio suggerendo possibili implicazioni per la salute pubblica.

L'isolamento è stato eseguito su un esemplare deceduto spontaneamente presso il Cras Wwf della Valpredina in provincia di Bergamo e analizzato da Izsler all'interno delle indagini di sorveglianza passiva sui pipistrelli, previste dal Piano Fauna Selvatica della Regione Lombardia.

Virus dei pipistrelli, Letizia Moratti: "Non c'è nessun allarmismo"

Ad oggi è stata registrata una sola positività e sono in coso ulteriori indagini volte a definire diffusione, distribuzione ed ecologia di questo virus, che permetterà anche di acquisire informazioni utili a definire la prevalenza/incidenza di ISKV per meglio capire se esiste un eventuale rischio di trasmissione e diffusione agli animali e all'uomo.

La vicepresidente e assessore lombardo al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, ha sottolineato che "non c'è nessun allarmismo, ma va evidenziato, come accaduto in altre recenti occasioni, l'attento e puntuale lavoro che viene portato avanti dai nostri operatori".

È infatti un dato acclarato che le malattie trasmissibili all'uomo di origine animale, originate dalla fauna selvatica, possono rappresentare una minaccia per la salute umana: "Individuarne tempestivamente la comparsa e contrastarne efficacemente la diffusione - aggiunge l'assessore - rappresenta una priorità per la salute pubblica".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
pippistrellivirus




in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


in vetrina
Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League

Francesco Totti torna in campo, il Capitano protagonista della Kings League


motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.