A- A+
Medicina
Giornata Mondiale del Cuore: a Milano il “Tram del Cuore” di Novartis

di Lorenzo Zacchetti

 

Sabato 28 e domenica 29 settembre, in occasione della Giornata Mondiale del Cuore, le vie di Milano saranno percorse dal “Tram del Cuore”, con a bordo quattro cardiologi impegnati a informare i cittadini sullo scompenso cardiaco, patologia scarsamente conosciuta, ma della quale soffre circa un milione di italiani.

L’iniziativa è promossa da Novartis nell’ambito della campagna “Un Calligramma per il Cuore”, caratterizzata da messaggi grafici che spiegano in maniera accattivante come prendersi cura del proprio cuore. Un approccio originale, pensato per richiamare l’attenzione su una patologia come lo scompenso cardiaco che, come spiegato dalla Dott.sa Maria Frigerio, Direttore SC Cardiologia 2 al Niguarda, “è la causa più comune di ricoveri in ospedale imprevisti per le persone sopra i 65 anni, nonché ad elevato rischio: un paziente su quattro muore entro  un anno dalla diagnosi”.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA A DANIELA DELLA MONICA

 

“Lo scompenso cardiaco – spiega Marco Guazzi, Ordinario di Cardiologia all’Università degli Studi di Milano e Responsabile dell’Unità di Cardiologia Universitaria e dello Scompenso Cardiaco all’IRCCS Policlinico San Donato di Milano – è una sindrome clinica complessa, nella quale il cuore non è più capace di pompare sangue in misura adeguata alle richieste metaboliche dell’organismo. Questa situazione clinica riconosce diverse cause rappresentate dalla cardiopatia ischemica, dalle valvulopatie, dalle miocardiopatie e miocarditi e dalle patologie congenite del cuore. È, inoltre, una patologia cronica che colpisce più spesso gli anziani, i cui sintomi e segnali vengono spesso trascurati, perché erroneamente attribuiti proprio all’invecchiamento fisiologico”.

 

Imparare a riconoscere i sintomi di questa patologia è fondamentale ed è proprio a questo che mira la campagna di sensibilizzazione. Da qui l’idea di utilizzare un linguaggio inconsueto per questo tipo di comunicazione come il calligramma.

 

Il lettering artist Francesco Guerrieri ha realizzato per l’occasione tre opere d’arte: “Il Cuore non ha tempo da perdere”, “Il presente è il cuore del tuo futuro” e “Il Cuore ci parla ogni giorno, ascoltiamolo”.

 

Queste grafiche rivestono “Il Tram del Cuore” che nel corso del weekend sarà a disposizione di chi vorrà parlare direttamente con i cardiologi per avere maggiori informazioni.

 

Dalle ore 9.00 alle ore 12.00 di sabato 28 e domenica 29 settembre il tram partirà da Piazza Castello 2, effettuando fermate nei seguenti punti, opportunamente brandizzati con i simboli della campagna:

-Via Ponte Vetero 9
-Via Broletto 3
-Piazza Fontana 4
 

-Via Albricci 4
-Via Larga 4

 

Per seguire l’iniziativa sui social:

https://www.facebook.com/AscoltaIlTuoBattitoITA/
#UnCalligrammaperilCuore

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    : giornata mondialedel cuore:a milano il “tram del cuore” di novartis
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.