A- A+
Medicina
Infarto: ecco un test rischio infarto economico per sapere se il cuore è sano

TEST RISCHIO INFARTO ECONOMICO, ECCO COME SAPERE SE IL CUORE E SANO

Rischio infarto? Arriva il Genomic Risk Score (GRS) test, un test per sapere se il cuore è sano abbastanza economico da consentire lo screening dell'intera popolazione dei bambini. Gli interventi medici e sullo stile di vita potrebbero quindi essere impiegati per ridurre le possibilità di coloro che sono più a rischio di subire infarti cardiaci in età adulta. Lo rivela una ricerca pubblicata sul sul Journal of the American College of Cardiology.

Si tratta di un test genetico unico che costa meno di 45 euro può mostrare se una persona nasce con una predisposizione alle malattie cardiache.

RISCHIO INFARTO? ARRIVA IL GENOMIC RISK SCORE (GRS) TEST. LO STUDIO

Uno studio ha rilevato che i partecipanti con un GRS nel 20% superiore avevano una probabilità quattro volte maggiore di sviluppare una malattia coronarica rispetto a quelli con un punteggio inferiore al 20%. Molti nella categoria "a rischio" mancavano dei soliti indicatori di cardiopatia, come il colesterolo alto e la pressione sanguigna.

L'autore senior dello studio, come riporta il The Guardian, Sir Nilesh Samani, professore di cardiologia presso l'Università di Leicester e direttore sanitario della charity British Heart Foundation che ha in parte finanziato lo studio, ha dichiarato: 

"Al momento, valutiamo le persone per il loro rischio di malattia coronarica a 40 anni attraverso i controlli sanitari a disposizione del sistema sanitario nazionale. Ma sappiamo che questi controlli sono imprecisi e anche che la malattia coronarica inizia molto prima, molti decenni prima che i sintomi si sviluppano. Pertanto, se vogliamo fare una vera prevenzione, dobbiamo identificare le persone a maggior rischio cardiaco molto prima. Questo studio mostra che il GRS ora può identificare tali individui. Applicarlo potrebbe fornire un modo economicamente più efficace per prevenire l'enorme onere delle malattie cardiache, aiutando i medici a selezionare i pazienti che potrebbero trarre maggior beneficio dagli interventi".

Per sviluppare il test GRS, gli scienziati hanno estratto "big data" da 1,7m varianti genetiche nel DNA delle persone e analizzato campioni di DNA da quasi mezzo milione di partecipanti al progetto Uk Biobank di età compresa tra 40 e 69 anni. La Biobank detiene informazioni genetiche su circa 500.000 persone per aiutare nella ricerca. Tra il gruppo di studio GRS c'erano 22.000 persone con malattia coronarica.

Il test GRS si è rivelato migliore per prevedere il rischio di una persona di sviluppare malattie cardiache rispetto a ciascuno dei classici fattori di rischio presi singolarmente, ha dimostrato la ricerca.

Gli uomini che sembravano sani secondo gli attuali standard del sistema sanitario nazionale ma avevano un alto punteggio GRS avevano la stessa probabilità di sviluppare malattie cardiache come quelli con un basso punteggio GRS e due fattori di rischio convenzionali. Poiché le sequenze di DNA sono generalmente fissate dalla nascita, il test GRS può essere utilizzato a qualsiasi età. Ciò solleva la possibilità di sottoporre a screening  anche i bambini per scoprire il rischio futuro di malattie cardiache.

Il costo della genotipizzazione per calcolare il punteggio GRS è inferiore a 50 dollari ovvero 43 euro, ha detto il team.

COME SAPERE SE IL CUORE E SANO? ARRIVA UN NUOVO TEST RISCHIO INFARTO. L’IMPORTANZA DELLA PRENVENZIONE 

Per identificare le persone a rischio di malattie cardiache, attualmente, i medici utilizzano un sistema di punteggio basato sullo stile di vita e sulle condizioni cliniche come il livello di colesterolo, la pressione sanguigna e il diabete Ma questo metodo è impreciso e dipendente dall'età, e manca una grande percentuale di individui che sembrano "sani" ma non hanno sviluppato ancora la malattia, affermano i ricercatori.

Commenti
    Tags:
    infartotest rischio infartocome capire se il cuore è sanocome sapere se il cuore e sanogenomic risk scoregrs test
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Diletta Leotta-Can Yaman in Turchia: nozze in vista? E la mamma di lui...

    Diletta Leotta-Can Yaman in Turchia: nozze in vista? E la mamma di lui...


    casa, immobiliare
    motori
    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

    Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.