A- A+
Medicina
Mal di schiena da ufficio: 4 consigli per prevenire e cancellare il dolore

Mal di schiena da ufficio: tanti soffrono di forti dolori causati da una non corretta postura alla scrivania. Ecco alcuni consigli per combattere il dolore

Chi dice che un lavoro sedentario non porti ad uno stress fisico importante? Anche stare seduti davanti al PC in modo scorretto può sollecitare in modo eccessivo l'organismo e portare al mal di schiena da ufficio. Il problema si può però facilmente evitare con alcuni accorgimenti in merito alla postura ed esecizi per sciogliere la tensione muscolare.

Mal di schiena da ufficio: 4 consigli per prevenire o eliminare il dolore lombare  - salute e benessere

1. Organizzare la postazione di lavoro

Per combattere il mal di schiena da ufficio è necessario organizzare al meglio la propria scrivana. In primis la sedia deve essere regolata in altezza in modo da permettere di tenere le gambe piegate ad angolo retto sotto il piano di lavoro. Un piccolo rialzo per i piedi migliora la circolazione. Il computer deve essere posizionato davanti a noi ad altezza sguardo. Per quanto riguarda la postura, la schiena e la testa devono essere erette e la zona lombare appoggiata allo schienale della sedia.

2. Postura corretta

E' importante appoggiare l'avambraccio sulla tastiera quando si utilizza la tastiere e il mouse deve essere impugnato con sopra tutto il palmo della mano aperta,  senza stringerlo tra le dita. In questo modo si evitano infiammazioni ai tendini del gomito e del polso e la piuttosto dolorosa sindrome del tunnel carpale. Le spalle devono essere basse e rilassate e il collo non infossato. Eviatate di stare inclinati all'indietro o di ingobbirvi.

3. Fare movimento

Ricordarsi di approfittare di ogni occasione per sgranchirsi le gambe e di non accavallare le gambe. La mascella non deve essere contratta.  Una trentina di minuti al giorno di attività fisica in linea generale aiutano ad allontanare il mal di schiena. 

4. Ginnastica da ufficio, esercizi

Piccoli gesti aiutano a tenere lontano il mal di schiena da ufficio. Giocare con una palla antistress è utile così come lo stretching per allungare la schiena. Per farlo basta sollevare le braccia verso l'alto e ruotare lentamente la testa o inclinare il collo in avanti fino a poggiare il mento sul petto e poi all'indietro. Anche la respirazione è importante.  Respirare con il diafframma, quindi gonfiando la pancia senza sollevare spalle e torace, migliora la postura.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    mal di schienamal di schiena rimedisalute e benesseremal di schiena da sedutomal di schiena ufficiomal di schiena da ufficiomal di schiena lavoro ufficiomal di schiena da lavoromal di schiena stress da lavoromal di schiena come curarlomal di schiena come sedersiginnastica da ufficio esercizi
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

    Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.