A- A+
Medicina
Pressione alta cosa mangiare: ecco il frutto contro il rischio l’ipertensione

PRESSIONE ALTA COSA MANGIARE: IL FRUTTO DA INSERIRE NELLA DIETA PER DIMINUIRE IL RISCHIO IPERTENSIONE | PENSIONE ALTA NEWS

L'ipertensione arteriosa aumenta lo stress sui vasi sanguigni e sugli organi vitali ed è una condizione mortale che colpisce sempre un maggior numero di persone. l'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che l'ipertensione arteriosa causi circa il 51% delle morti per ictus.

La pressione alta potrebbe essere ridotta o mantenuta sotto controllo apportando cambiamenti nella dieta e conducendo uno stile di vita sano.

PRESSIONE ALTA DIETA: COSA MANGIARE PER RIDURRE IL RISCHIO IPERTENSIONE, IL FRUTTO DA INSERIRE NEL PROGRAMMA ALIMENTARE| PENSIONE ALTA NEWS

Uno dei modi migliori per prevenire i segni mortali della pressione alta è mangiare più banane. Ma quante banane dovremmo mangiare ogni settimana per ridurre il rischio ipertensione?

Le banane sono ricche di potassio, il che aiuta a bilanciare gli effetti negativi del sodio. Il potassio è un minerale fondamentale che aiuta a far funzionare il corpo correttamente, mentre il sodio riduce la capacità dei reni di rimuovere l'acqua e di conseguenza aumenta la pressione sanguigna.

Tutti dovrebbero mirare a mangiare tre o quattro banane ogni settimana per ridurre il rischio ipertensione. 

Le banane sono buone fonti di carboidrati, e di triptofano e vitamina B6. Inoltre, le banane migliorano la digestione e possono aiutare a regolare la pressione sanguigna.

Gli studi confermano che aumentare l'assunzione di potassio (mangiando banane) mentre si riduce l'apporto di sodio può aiutare a mantenere una pressione sanguigna sana.

Altri frutti ricchi di potassio sono: albicocche, ribes e anche succo di pomodoro.

Cinque porzioni di frutta e verdura al giorno dovrebbero aiutare ad abbassare la pressione sanguigna. Una banana di media grandezza vale come una delle cinque porzioni consigliate al giorno.

PRESSIONE ALTA SINTOMI

Mantenere una normale pressione sanguigna è fondamentale, poiché l'ipertensione può portare a complicazioni mortali, inclusi infarti e ictus.

Ma ci sono molte persone che soffrono di ipertensione senza nemmeno saperlo, poiché i sintomi si rivelano da soli se si soffre di pressione sanguigna estremamente elevata.
I sintomi comuni di ipertensione includono forti mal di testa, la presenza di sangue nelle urine e un martellamento nel petto.

Tutti gli adulti oltre i 40 anni dovrebbero controllare la loro pressione sanguigna almeno ogni cinque anni. 
Parla con un dottore o un farmacista per verificare la tua pressione sanguigna.
 

Commenti
    Tags:
    pressione altapressione alta come abbassarlapressione alta cosa mangiareipertensionesintomi dell’ipertensionealimenti abbassa pressionepressione alta cosa farepressione alta news
    in evidenza
    Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

    Previsioni meteo

    Hannibal e un maggio bollente
    Temperature choc fino a 51 gradi

    i più visti
    in vetrina
    Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

    Pnrr e opportunità per le Pmi
    CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


    casa, immobiliare
    motori
    Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

    Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.