A- A+
Medicina
Problemi di fertilità maschile: dormire poco abbassa i livelli di testosterone

PROBLEMI DI FERTILITÀ: I MASCHI CHE DORMONO POCO HANNO IL TESTOSTERONE BASSO

Il dormire poco è legato a livelli più bassi di testosterone, secondo uno studio condotto su quasi 2.300 uomini dall'Università di Miami. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/30225799
Dopo l'aumento di peso, il sonno è il fattore più importante che influenza i livelli dell'ormone fondamentale per la fertilità, la funzione sessuale, l'energia e la salute mentale.

I ricercatori dicono che i risultati, presentati in una conferenza di questa settimana, suggeriscono che un semplice cambiamento dello stile di vita potrebbe aiutare ad elevare i livelli di testosterone negli uomini che hanno problemi di fertilità ma temono il trattamento ormonale.

"Le persone che arrivano con un basso livello di testosterone hanno spesso paura della terapia con testosterone", ha dichiarato al Daily Mail l'autore principale della ricerca Premal Patel in vista della sua presentazione alla conferenza della American Society for Reproductive Medicine a Denver.

"Volevamo vedere in quale modo è possibile migliorare naturalmente i livelli di testosterone."

Alcuni studi minori hanno suggerito che il sonno influisce sul testosterone e dal momento che sempre più ricerche mostrano che il sonno determina ogni sorta di cose, è logico che sia così.

FERTILITÀ: DORMIRE POCO CAUSA PROBLEMI DI INFERTILITÀ MASCHILE

Il dottor Patel ha cercato di confermarlo, analizzando i dati di 2.296 uomini di età superiore ai 16 anni nel set di dati NHANES, che ha monitorato migliaia di americani per decenni.
Gli uomini coinvolti avevano un'età media di 46 anni, con schemi di sonno che vanno da due ore a notte a 12.

Dopo aver considerato la razza e le malattie, i ricercatori hanno scoperto che un certo numero di fattori poteva ridurre o aumentare i livelli di testosterone

Ogni anno, i livelli di testosterone scendevano di 0,49 nanogrammi per decilitro, e ogni unità in più di alcol che veniva bevuta ha abbassato i livelli di 2,99 ng / dL.

Il sonno era ancora più influente. Quelli che dormivano meno delle sette ore raccomandate avevano maggiori probabilità di avere una diminuzione dei livelli di testosterone. Ogni ora persa di sonno si perdeva una quantità di 5,85 ng / dL di testosterone.

Nel frattempo, ogni unità aggiunta all’Indice di massa Corporea ha abbassato i livelli di 6,18 ng / dL.

PROBLEMI DI FERTILITÀ: DORMIRE POCO DIMINUSCE I LIVELLI DI TESTOSTERONE

Attualmente, non è chiaro quanto clinicamente rilevante sia una diminuzione relativamente piccola del testosterone, afferma il dott. Patel, ma ha già iniziato a discutere di "igiene del sonno" con gli uomini.
Far sì che le persone a dormano di più non è facile però

“È difficile. C'è sempre un motivo per cui si dorme poco, i turni di notte, i bimbi piccoli in casa, l’apnea del sonno” 

“Il prossimo obiettivo – conclude il Patel – è analizzare le persone che si sono attenute al nostro consiglio di dormire di più che livelli di testosterone hanno raggiunto rispetto alle persone che non hanno seguito il consiglio”

Commenti
    Tags:
    problemi di fertilitàdormire pocolivelli di testorone bassitestosterone bassoinfertilità maschile
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    i più visti
    in vetrina
    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

    Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

    Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.