A- A+
Medicina
Vaccino orale per il Covid-19: la svolta in arrivo da Israele, test al via

Presto il vaccino orale contro il coronavirus? “Una rivoluzione per il mondo intero”. Secondo il quotidiano Jerusalem Post, Israele è destinato a diventare il primo paese a testare un vaccino orale contro il coronavirus. Oravax Medical è attualmente in attesa di autorizzazione dal Ministero della Salute israeliano. La risposta di quest'ultimo è attesa entro poche settimane.

Secondo Nadav Kidron, capo dell’azienda farmaceutica Oramed Pharmaceuticals, questo vaccino contro il coronavirus deve essere prima testato su 24 volontari che non hanno ricevuto nessun altro vaccino. La metà di questo gruppo prenderà una pillola, l'altra metà ne prenderà due. Successivamente, esamineremo quanti anticorpi vengono prodotti. Il signor Kidron vede tutti i tipi di benefici nello sviluppo di un vaccino che le persone possono ingoiare.

Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, Non sarebbe più necessario ricorrere a professionisti per la somministrazione e il prodotto potrebbe essere distribuito su larga scala. "Le persone potrebbero persino essere in grado di prendere il vaccino a casa".

L'azienda ha già prodotto diverse migliaia di pillole che possono essere utilizzate per la ricerca. Secondo Kidron, l'obiettivo è dimostrare che il concetto è fattibile. “Prego e spero che avrà successo. Immagina che le persone vengano vaccinate dopo che abbiamo somministrato loro un vaccino orale ", afferma l'alto funzionario, "sarebbe una rivoluzione per il mondo intero".

Commenti
    Tags:
    covid-19israelevaccino orale
    in evidenza
    Iodio, non solo nell'aria di mare Come alimentarsi correttamente

    La ricerca sfata i luoghi comuni

    Iodio, non solo nell'aria di mare
    Come alimentarsi correttamente

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


    casa, immobiliare
    motori
    Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”

    Citroen protagonista alle “giornate europee del patrimonio”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.