A- A+
Milano
Aggressione con machete, il difensore lascia: "Strane pressioni"
Aggressione con machete: i fotogrammi (da TgR Lombardia Rai)

Aggressione con machete sul treno Trenord: l'avvocato difensore di José Emilio Rosa Martinez, il 19enne salvadoregno che ha confessato di aver colpito il capotreno Carlo Di Napoli lo scorso 11 giugno, ha rinunciato all'incarico. Alessio Mantuano, questo il nome del professionista, ha infatti raccontato di aver subito "strane pressioni" da persone vicine alla famiglia del latinoamericano, accusato di duplice tentato omicidio assieme ad altri tre esponenti della gang MS13: "Non ci sono più le condizioni per proseguire nel rapporto di fiducia tra avvocato e assistito". Sono due in particolare le persone che avrebbero richiesto all'avvocato un cambio nella linea di difesa.

Tags:
trenordmachetecarlo di napolijosé emilio rosa martinezalessio mantuano







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.