A- A+
Milano
Aler Milano, oltre 2mila sgomberi nel 2019

Aler Milano, oltre 2mila sgomberi nel 2019

Nel 2019 a Milano sono stati effettuati, riportando esito positivo, 2.375 sgomberi nei caseggiati Aler; 401 rientrano nell'ambito di quelli programmati e 1.974 in quelli in flagranza di reato di occupazione. Gli sgomberi programmati hanno permesso di recuperare il 96% delle unita' immobiliari, quelli in flagranza il 79,85%. Parte da questi numeri Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche Sociali, Abitative e Disabilita' per sottolineare che "grazie allo straordinario lavoro delle forze dell'ordine, della Prefettura, di Regione Lombardia e di ALER Milano per la prima volta dal 2012 a oggi, quest'anno il numero delle occupazioni abusive e' finalmente diminuito".

"Merito - prosegue l'assessore - dell'importante lavoro di raccordo della Prefettura e degli interventi di rigenerazione e riqualificazione da parte di ALER realizzati con fondi regionali. I dati dimostrano l'efficacia con cui sono stati eseguiti gli sgomberi e il conseguente recupero degli immobili"."Essere passati da 4.487 appartamenti occupati abusivamente alla data dell'1 gennaio 2019 a 3.980 alla data del 30 novembre - aggiunge l'assessore Bolognini - testimonia uno sforzo senza precedenti ma soprattutto rappresenta un importantissimo segnale di legalita' all'interno dei quartieri popolari. Chi occupa una casa abusivamente toglie un diritto a chi e' in lista d'attesa. Molte delle case liberate sono state gia' riassegnate dando cosi' un segnale di giustizia e di presenza delle istituzioni nelle zone piu' difficili della citta'. Del pari, continueremo le numerose attivita' sociali e di cittadinanza attiva che stiamo portando avanti nelle case Aler, necessarie e fondamentali per l'inclusione sociale degli abitanti piu' fragili".

Nel 2019 e' stato registrato un calo delle occupazioni abusive sia negli alloggi Aler che in quelli MM, con una differenza di 507 alloggi rispetto al totale evidenziato al 31 dicembre 2018. Altra azione importante portata avanti in questa direzione e' il recupero degli alloggi sfitti da parte delle Aler su finanziamento regionale. "I dati del mese di novembre indicano una riqualificazione media di oltre il 77% su tutta la Regione - spiega l'assessore Bolognini - un dato importante che mostra la costanza con cui si prosegue nel recupero degli alloggi sfitti di proprieta' delle Aler". Con il mese di novembre sono stati recuperati solo nella Citta' metropolitana 2.288 alloggi su 2.682 finanziati, pari al 85%: "un intervento concreto - conclude Bolognini - che mostra il totale impegno e la volonta' del presidente e della Giunta regionale nel rendere fruibile il patrimonio dell'Edilizia residenziale pubblica.

Loading...
Commenti
    Tags:
    aler milanostefano bologninioccupazioni alerabusivi alersgomberi aler

    Regione Lombardia Video News






    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Università Lum. Economia reale a supporto delle Micro e PMI. Webinar gratuito
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Digital transformation. Mediatech srl entra nel gruppo Relatech SpA.
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Milano dopo-lockdown. Intervista all’immobiliarista Marco Giuseppe Stefanoni
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.