A- A+
Milano
Area C, mini-sospensione dal 10 al 14 agosto

Il Comune di Milano ha deciso per una mini-sospensione estiva dell'area C, dal 10 al 14 agosto. Una sola settimana invece delle due dell'anno scorso. Sospensione naturalmente motivata dalla forte riduzione del traffico.

"I milanesi quindi dovranno pagare per entrare in centro anche il giorno di Ferragosto - polemizza il vicepresidente del consiglio Riccardo De Corato (Fdi) -. Non ci rimane che denunciare questo sfregio ai milanesi che rimarrano in città e dovranno sopportare quest'ultima angheria di un sindaco che per fortuna sta per lasciare".

Edoardo Croci, presidente di Milanosimuove ed ex assessore alla mobilità e ambiente del Comune di Milano la pensa all'opposto di De Corato: "“La sospensione estiva di area C andrebbe eliminata del tutto, per consolidare l’abitudine che l’ingresso in auto in centro si paga. Ma andrebbe eliminato anche l’orario estivo dei mezzi pubblici milanesi, soprattutto nell’anno dell’Expo, in cui si dovrebbe garantire un adeguato servizio a tutti. La sospensione estiva di area C era motivata fin dall’inizio con il ridotto servizio pubblico estivo. È evidente che l’innovazione va fatta su entrambi i fronti”.

Tags:
area cgiuliano pisapiariccardo de corato







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.