A- A+
Milano
Autonomia: Maroni sta con i sindaci lombardi (del Pd)

"È un'iniziativa interessante, un documento che dice cose importanti", Il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, commenta così il documento firmato ieri dai sindaci del Pd lombardo sul tema dell'autonomia. "Sottoscrivo questo documento così com'è e lo considero una svolta, un passo in avanti importante", ha aggiunto nel corso della conferenza stampa del dopo giunta. Maroni ha quindi spiegato che il passo successivo sarà una discussione in aula: "Ho intenzione di chiedere al consiglio regionale una convocazione rapida perché discuta questo documento, che io sottoscrivo come è stato scritto. In realtà ci abbiamo messo anche noi lo zampino, perché è una trattativa che è iniziata riservatamente qualche tempo fa". Per Maroni "se il consiglio approverà come penso, la trattativa col Governo non la farà solo la Regione Lombardia ma il sistema delle autonomie, e questo rafforza la nostra posizione", anche perché con il testo "non viene accantonato il referendum ma rimane sullo sfondo, se la trattativa col Governo non si conclude in modo positivo". Se il consiglio regionale dovesse approvare il testo, continua Maroni, "ci recheremo a Roma io e i sindaci, e avrebbe lo stesso significato politico dell'esito del referendum". Per Maroni la novità è costituita dal fatto che ora "i sindaci del Pd sono favorevoli, non c'è il rischio di far saltare il tavolo col governo e si scongiura anche il rischio di far saltare il referendum.

"Sotto la guida del presidente Maroni stavamo gia' lavorando, grazie ad alcuni rappresentanti delle autonomie locali, a un documento condiviso, per far si' che il sistema delle autonomie lombarde possa avere la forza nel portare avanti le proprie istanze nei confronti del Governo". Lo conferma anche il sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione Daniele Nava.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
roberto maronidaniele nava






A2A
A2A
i blog di affari
Attenzione: Fisco sospeso solo a metà
LIBRI/ Il Grand Tour di Stefano Veraldi, dermatologo vagabondo
Di Ernesto Vergani
Vaccini obbligatori ai bambini, che cosa fare quando l'ex coniuge si oppone
di Avv. Maria Grazia Persico*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.