A- A+
Milano
Bergamo-Milano: 20 guardie armate sui treni e nessun aumento del biglietto
Progetto "Tratta sicura"

E' partito questa mattina sui 104 treni giornalieri delle tratte Milano-Bergamo via Treviglio e Bergamo-Treviglio il progetto sperimentale "Tratta sicura".

SPERIMENTAZIONE DI UN MESE SENZA AUMENTO DEI BIGLIETTI - "Per un mese - ha spiegato l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilita', Alessandro Sorte - su queste linee saranno in servizio 20 guardie giurate armate. Saranno impegnate in 9 squadre piu' una di riserva e riusciranno a coprire il 75 per cento delle corse quotidiane. Allo stesso tempo saranno potenziate anche le squadre anti evasione che accompagneranno le guardie armate. Ricordo anche che non e' previsto alcun aumento del biglietto per questo progetto sperimentale".

PRIMO TRENO ALLE 5.40, ULTIMO ALLE 23 - Il primo treno in partenza da Milano sul quale effettueranno servizio e' quello delle 5.40, l'ultimo quello delle 22.10. Il primo treno da Bergamo e' quello delle 6.02. L'ultimo quello delle 23.

PRIMO PASSO PER ARRIVARE A PIANO CON 300 GUARDIE - Si tratta dunque di un'evoluzione del percorso sperimentale avviato l'anno scorso con i vigilantes. "Se anche questa seconda fase - ha aggiunto Sorte - dara' i risultati sperati e che chi usa il treno per andare a scuola o al lavoro ci chiede, pensiamo di poter fare ancora di piu' mettendo in campo, nel prossimo anno, un Piano straordinario per la sicurezza sui treni con l'impiego di circo 250-300 guardie armate".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bergamo-milanovigilantes trenitreni sicuritrenordregione lombardiaalessandro sorte






A2A
A2A
i blog di affari
Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
Mauro Buschini*
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.