A- A+
Milano
Bruzzano, 19enne padovano cade dal quinto piano di un albergo in gita scolastica

Un 19enne padovano in gita con scuola è caduto da un mezzanino, un pianerottolo del quinto piano dell’hotel Leonardo Da Vinci di via Senigallia a Bruzzano. Il corpo è stato trovato intorno alle 8,30 nel cortile dell’albergo, vicino alle scale antincendio. Sono stati i suoi compagni di stanza, dopo la prima colazione, ad accorgersi che il ragazzo non c’era. Sono in corso le verifiche per capire se si sia trattato di suicidio o di incidente, anche se quest’ultima ipotesi sembra quella più attendibile. Il giovane non avrebbe lasciato biglietti, era fidanzato e non risulterebbe avesse problemi psichici.

Secondo la polizia, sarebbe uscito dalla camera nella notte, colto da malore, e probabilmente la porta si sarebbe chiusa non consentendogli più di rientrare. Il ragazzo aveva trascorso la serata con due o tre compagni bevendo alcolici ma in modica quantità. Il gruppo scolastico proveniva dall’Istituto Ippolito Nievo di Padova, ed era a Milano in occasione di Expo. L’autorità giudiziaria ha disposto l’autopsia sul corpo dello studente.

Tags:
milanostudente







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.