A- A+
Milano
Buccinasco: pirata strada investe donna e 4 bimbi, arrestato

Buccinasco: pirata strada investe donna e 4 bimbi, arrestato

E' stato arrestato il 28enne che ieri ha investito una donna di 30 anni e 4 bambini sulle strisce pedonali a Buccinasco (a sud di Milano). L'uomo, residente nel non lontano comune di Ozzero, sempre in provincia di Milano, e' accusato di lesioni stradali e omissione di soccorso. Nel pomeriggio di ieri, mentre si trovava alla guida di una 'Alfa Mito' e stava percorrendo via Lario ad una velocita' definita "non adeguata", ha travolto la donna, i suoi tre figli - 5, 6, 7 anni - e la nipote di un anno, rimasta illesa. Gli altri bambini invece, a seguito dell'impatto, hanno riportato lesioni gravi, in particolare quello di 5 anni. L'auto e' stata sottoposta a sequestro penale, anche se aveva, a quanto risulta, i documenti di guida e assicurativi regolari. Il conducente e' stato sottoposto ad esami alcolemici e tossicologici, i cui risultati non sono ancora noti; ora si trova agli arresti domiciliari a casa sua, in attesa dell'udienza di convalida.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    buccinasco






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Perugia, un “Green Table” per la cultura ambientale del mondo
    di Maurizio De Caro
    Quando artisti e comunicatori uniti diventano Ambasciatori di Pace
    CasaebottegaJalisse
    Covid, nuovi varianti in vista: l'emergenza virale è normalità
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.