A- A+
Milano
Caffè con psicofarmaci: così derubava gli anziani milanesi
Grazia Maria Bianchi

Avvicinava gli anziani per le strade di Milano poi, proponendosi come 'dama di compagnia', si faceva invitare a casa loro per un caffè nel quale scioglieva del benzodiazepine, un potente psicofarmaco che causa svenimenti e manifesti stati confusionali, dopodichè li derubava. Dopo una complessa attività investigativa svolta dal pool antritruffe della polizia di stato e delle polizia locale, la donna, Grazia Barbara Bianchi, pregiudicata di 44 anni, è stata posta agli arresti domiciliari.

Tags:
caffètruffaanzianigrazia maria bianchi







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.