A- A+
Milano
Cantieri M4, sì ai risarcimenti per le imprese danneggiate

Il Consiglio comunale ha approvato un Ordine del giorno, nell'ambito del Documento unico di programmazione e del bilancio di previsione 2015-2017. in cui impegna sindaco e giunta a predisporre un piano di più anni, sino alla fine dei lavori della M4, al fine di sostenere le imprese commerciali e artigianali che più subiscono l'impatto dei cantieri. Confcommercio Milano ha espresso soddisfazione. Il vicepresidente Giorgio Rapari: "Un provvedimento fortemente voluto. Stiamo parlando di cantieri dall’impatto estremamente rilevante: per la vastità dell’area interessata e soprattutto per la durata, con un cronoprogramma di 88 mesi”. “La collaborazione con l’Amministrazione comunale sull’M4 – prosegue Rapari – è da parte nostra continua perché a noi interessa ridurre il più possibile i disagi delle imprese mantenendo, in piena trasparenza, anche un flusso informativo costante verso gli operatori su quello che viene fatto. Un altro intervento recente molto utile è stato, ad esempio, l’accoglimento delle nostre richieste, assieme agli operatori commerciali, per individuare e realizzare le aree di carico e scarico merci”.

Tags:
m4metropolitanacantiere







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.