A- A+
Milano
Case popolari sfitte, il Sunia: "Bene il monitoraggio del Ministero"

“Il Sunia da un giudizio molto positivo all’iniziativa del Ministero delle Infrastrutture di creare un sistema di monitoraggio dell’andamento del piano di recupero degli alloggi di edilizia pubblica non assegnati per carenza manutentive di diversa gravità.  E’ un modo concreto e verificabile di come e quando vengono spesi i soldi assegnati alle Regioni che, oltre alla trasparenza, può garantire un minimo di programmazione nella gestione dell’emergenza abitativa a livello locale. E ricordiamo che arrivano fino a 500 milioni le risorse destinate  alle Regioni  per il recupero edilizia residenziale pubblica  secondo il programma di recupero della Legge 80/2014: 210 milioni già trasferiti  e altri 45 milioni di euro da trasferire nei prossimi 4 mesi, cui si aggiungono ulteriori risorse già stanziate”. Lo dichiara Stefano Chiapelli, coordinatore  regionale del Sunia Lombardia.

“Un piano – continua Chiappelli -, quello del recupero degli alloggi di edilizia pubblica, che riteniamo sicuramente importante, visto che in precedenza le  risorse anticipate sono state ripartite in troppi anni. E che può dare una risposta significativa ma  ancora  insufficiente. Per la Lombardia il piano prevede il recupero di 1176 alloggi vuoti che hanno piccoli problemi o danni e 4897 alloggi in cattivo stato da risanare con interventi manutentivi straordinari.

“Ora – conclude Chiappelli - è necessario che anche la Regione Lombardia, come le organizzazioni sindacali hanno unitariamente proposto durante l’iter che ha portato alla recente approvazione della nuova legge regionale dell’edilizia pubblica, faccia degli stanziamenti con un piano decennale destinando l’1% del suo bilancio. Dal canto suo il nuovo sindaco di Milano, Beppe Sala, ha dichiarato che già dalla settimana prossima  lavorerà per trovare fondi perché entro due anni vengano recuperate tutte le case popolari vuote. Un impegno che apprezziamo e va nella direzione giusta e da noi auspicata”.

In Lombardia sono 4.897 alloggi in cattivo stato da risanare con interventi manutentivi straordinari e 1.176 vuoti da recuperare con piccoli problemi. Fino a 500 milioni le risorse da trasferire a tutte le Regioni  per recupero edilizia residenziale pubblica programma di recupero della Legge 80/2014

Iscriviti alla newsletter
Tags:
case popolari sfittesunia






A2A
A2A
i blog di affari
Parte dal Webinar la difesa dei contribuenti
SERVONO EUROPROGETTISTI, BANDI NEL DIGITALE E PER PROGETTI ECOSOSTENIBILI
Boschiero Cinzia
Green Pass, le manifestazioni pacifiche possono far cedere il regime sanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.