A- A+
Milano
Cesare Battisti, chef del Ratanà: "Io oggi non apro"
Cesare Battisti

Cesare Battisti, chef del Ratanà: "Io oggi non apro"

Come riportato in un articolo di Stefano Corrada su notiziegeniali.it, nel giorno in cui parte la protesta dei ristoratori #ioapro, Cesare Battisti, segretario degli Ambasciatori del Gusto e chef del ristorante Ratanà, prende le distanze dal movimendo di 'disobbedienza civile' e ribadisce con forza: "Io non apro". "Crediamo - dice Battisti a notiziegeniali.it - che questa apertura forzata non sia una soluzione, ma una reazione di pancia fatta in maniera sconsiderata, occorre ragionare a mente lucida".

Ma Battisti è molto critico anche sulla gestione politica dell'emergenza sanitaria: “Basta con i provvedimenti a singhiozzo”, chiede. “La ristorazione è fatta non da artigiani, ma da imprenditori. Bisogna parlare di come aprire, non di quando chiudere”, aggiunge.

Battisti chiede una riapertura sicura, regolamentata e controllata: "Già nei mesi estivi abbiamo ottemperato, con grandi sacrifici, a tutti gli obblighi imposti dal legislatore, che sono diventati nuovi standard di sicurezza". Gli investimenti per riformulare il servizio di ristorazione, ha spiegato lo chef, sono ammontati a circa 50 mila euro nonostante questi sforzi, il fatturato è crollato registrando un calo del 60%.

"Se è necessario - dichiara lo chef - siamo pronti a studiare soluzioni ulteriori. Ma se, invece, un’alternativa non c’è, allora la chiusura deve essere secca. Basta con i giorni alterni e con i provvedimenti a singhiozzo". "Alla chiusura certa  - prosegue - devono seguire ristori certi, adeguati e immediati, per ripartire, per poter continuare a imprendere, non solo per tamponare".

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cesare battistiratanà#ioapro






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
    I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
    L'OPINIONE di Ernesto Vergani
    CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
    Boschiero Cinzia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.