A- A+
Milano
Como, detenuto si impicca in cella dopo l'arresto

Era stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio nei confronti della sua ex convivente. Dopo poche ore G.S., 50 anni, si è impiccato nella cella del carcere Bassone di Como dove era stato rinchiuso. Ne dà notizia l'associazione 'Ristretti Orizzonti' che rileva come salgono così a 12 i detenuti che si sono tolti la vita, tra luglio e agosto, durante un' estate 'terribile' per le carceri italiane, mentre sono 32 i casi dall'inizio del 2015.

"Un 'record' - sottolinea l'associazione - che eguaglia quello del 2005, quando però negli istituti penitenziari vi erano oltre 60mila persone, costrette in uno stato di intollerabile sovraffollamento, a cui fu posto momentaneo rimedio l'anno successivo con la concessione di un indulto".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
comoarresto






A2A
A2A
i blog di affari
Super Green Pass al via: un ricatto, una forma di apartheid
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, l'Italia? Laboratorio del capitalismo terapeutico su scala planetaria
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Lo Sportivo Straniero in Italia: Importante Convegno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.