A- A+
Milano
Del Debbio: "Grazie Salvini ma non mi candido per il centrodestra"

Un sentito "grazie" a Matteo Salvini, ma Paolo Del Debbio, giornalista e docente universitario, dice no a una sua candidatura tra le file del centrodestra per la poltrona di sindaco di Milano. "Continuo a fare il mio mestiere, non c'è nessuna possibilità" di candidatura, dice Del Debbio all'Adnkronos. "Come nel gioco dei pacchi - scherza - ringrazio il dottore, rifiuto l'offerta e vado avanti".

Il segretario federale della Lega Nord Salvini ha detto che su una eventuale candidatura di Del Debbio a Palazzo Marino per le amministrative 2016 avrebbe messo la firma subito. Il suo nome è emerso nelle ultime settimane come possibile sintesi della destra milanese, da Forza Italia ai centristi: "Sì, è così, sono stati in molti a chiedermelo. Ringrazio tutti", ma è no.

Anche se il giornalista è un mestiere che non vuole smettere di fare, Del Debbio ricorda l'esperienza da assessore "come una delle più belle della mia vita" durante la quale ha avuto la possibilità di occuparsi di cose "concrete". Diventare sindaco gli permetterebbe di lavorare a contatto con la realtà, ma "no, non c'è nessuna possibilità", conclude Del Debbio.

Tags:
paolo del debbiomatteo salvinielezioni milano







A2A
A2A
i blog di affari
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.