A- A+
Milano
Edicole, sì dalla Regione per la vendita di bevande e snack

Le edicole lombarde potranno vendere prodotti diversi da riviste e giornali e diventeranno anche punti per la fornitura di servizi informativi e di vendita di bevande e prodotti confezionati. Il Consiglio regionale ha infatti approvato all'unanimita' un provvedimento, proposto dall'assessore al Commercio e turismo Mauro Parolini. Inoltre in chiave di Expo, e' stata introdotta la possibilita' di destinare una parte della superficie di vendita all'erogazione di ulteriori servizi, tra cui quelli inerenti all'informazione turistica. Il provvedimento stabilisce inoltre che la giunta regionale, in collaborazione con i Comuni e con il coinvolgimento delle Camere di Commercio e delle associazioni del comparto, puo' concedere contributi ed agevolazioni ai soggetti interessati. La disposizione consente infine la diffusione di prodotti editoriali anche in punti vendita "non esclusivi", come rivendite di generi di monopolio, carburanti e oli minerali, bar locati in aree di servizio, stazioni ferroviarie, aeroportuali e marittime, centri commerciali, librerie.

Tags:
edicoleregione lombardiamauro parolini







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.