A- A+
Milano
Elezioni Milano, Renzi "non molla" Pisapia: lo spauracchio Del Debbio

Matteo Renzi pronto a tornare alla carica per convincere Giuliano Pisapia ad un ripensamento e a candidarsi per un secondo mandato alla guida di Milano. Come anticipato da Affaritaliani.it, sottotraccia i contatti tra il premier ed il primo cittadino sono iniziati almeno a metà luglio. Con il primo ministro che ha tuttavia dovuto scontrarsi con la ferma decisione di Pisapia di mantenere fede a quanto dichiarato. Ma, come riporta ora anche Repubblica, la partita potrebbe non essere ancora chiusa, con Renzi che conta di fare nuovamente il punto assieme al sindaco nei primissimi giorni di settembre.

Del resto, il futuro di Milano è questione che riguarda per motivi diversi entrambi. Da una parte, quello del capoluogo milanese è il test elettorale più importante del 2016 a livello nazionale e Renzi non intende "topparlo". Dall'altro lato, una vittoria del centrodestra non potrebbe non suonare come una bocciatura dell'operato di Pisapia nel quinquennio 2011-2016. E i nomi finora in campo, quelli di Emanuele Fiano e Pierfrancesco Majorino, non darebbero piena garanzia di saper sfruttare tutto il potenziale del bacino elettorale disponibile. Specie se, sull'altro fronte, dovesse alla fine davvero materializzarsi lo spauracchio della candidatura forte di Paolo Del Debbio, in grado di mettere d'accordo le diverse anime del centrodestra.

"Milano persa senza di me? Non credo proprio": così Pisapia oggi ha commentato i rumors sul pressing di Renzi nei suoi confronti. Il sindaco ha proseguito: "Il futuro di Milano sarà un futuro di prosecuzione di un progetto che ha le proprie basi nella Costituzione, nella solidarietà dei cittadini, nella capacità di guaadre avanti ed impegnarsi ognuno nel proprio ambito all'interno della propria comunità".

Se Giuliano Pisapia dovesse decidere di ricandidarsi a sindaco di Milano, "non penso" che il centrosinistra terrebbe ugualmente le primarie per individuare il candidato su cui puntare per le elezioni amministrative del 2016. A dirlo è Fiano (Pd), candidato alle primarie a Milano. "Bisogna chiedere a Pisapia se ha intenzione di ricandidarsi - risponde Fiano, alla domanda se il centrosinistra terrebbe ugualmente le primarie nel caso in cui il sindaco dovesse decidere di correre perun secondo mandato - non credo, in quel caso. Un sindaco che si ricandida...non penso. Però mi pare che Pisapia abbia detto che non ha alcuna intenzione di ricandidarsi. Questa mi pare la notizia, da diversi mesi", conclude.

Tags:
matteo renzigiuliano pisapiapaolo del debbio







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.