A- A+
Milano
Expo? Si è chiusa in attivo. E renderà pure i soldi allo Stato

di Fabio Massa

Così come preannunciato da Affaritaliani.it Milano (LINK QUI) e confermato dal sindaco di Milano Beppe Sala, i conti di Expo sono in positivo. Di quanto? Per saperlo, basta leggere la relazione di Gianni Confalonieri, liquidatore di Expo Spa, approvata oggi. Il Rendiconto 2017 quindi "ha dato evidenza del raggiungimento dei seguenti obiettivi economico- finanziari". E quindi: risultato d'esercizio 13,2 milioni di euro, Valore netto dei rilasci di accantonamenti per servizi ed opere pari a 18,2milioni di Euro; Efficienze complessive sui costi ed oneri della fase liquidatoria pari a 12,0 milioni di Euro; Patrimonio netto pari a 33,1 milioni di Euro; Posizione finanziaria netta pari a 49,3 milioni di Euro e contestuale assenza di debito finanziario. Debiti commerciali netti, pari a 50,3 milioni di euro; Crediti commerciali netti, pari a 10,2 milioni di euro; Altri crediti pari a 72,3 milioni di euro.

Quindi, "il risultato d’esercizio 2017 è positivo di 13,2 milioni di Euro", recita la nota. Di più: "Il Patrimonio netto al 31 dicembre 2017 si attesta a 33,1 milioni di Euro rispetto ai 11,3 milioni di euro del pari periodo 2016, principalmente per effetto del risultato d’esercizio (13,2 milioni di euro) e per le variazioni positive emerse a seguito degli efficientamenti realizzati sui costi ed oneri della fase liquidatoria, quantificati su tutto il periodo della liquidazione in 12,0 milioni di euro, di cui 8,6 milioni di euro di competenza 2017". Alla fine, come auspicava Sala, i soci (lo Stato e gli altri) avranno indietro anche parte dei soldi. Tradotto in burocratese, nel documento: "In considerazione delle azioni già messe in atto e di quelle previste, in assenza di eventi al momento non prevedibili, e sulla base delle previsioni economico- patrimoniali si prevede la disponibilità residua di risorse finanziarie a fine liquidazione senza l’utilizzo del Capitale Sociale versato e della maggior parte dei contributi Soci a copertura della fase liquidatoria".

Tags:
expoexpo 2015beppe salaconti expo







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.