A- A+
Milano
Fondi Lega, il prestanome di nuovo davanti ai pm per bancarotta

Fondi Lega, il prestanome di nuovo davanti ai pm per bancarotta

E' di nuovo davanti ai pm di Milano, Luca Sostegni, primo ad essere fermato nel caso dei presunti fondi alla Lega e della Lombardia Film Commission e primo a patteggiare una pena di 4 anni e 10 mesi. Questa volta, pero', la sua interlocuzione con il sostituto Stefano Civardi e l'Aggiunto, Eugenio Fusco, riguarda la New Quien, una delle societa' della galassia messa in piedi - secondo le accuse - dal 'trio' di contabili vicini al Carroccio, Alberto Di Rubba, Andrea Manzoni e Michele Scillieri. La ditta, dichiarata fallita il 16 marzo scorso, era gravata da debiti tributari e previdenziali per oltre 460mila euro (come si leggeva negli atti dell'indagine). Dopo la chiusura i pm avevano aperto, come di rito, un fascicolo per bancarotta fraudolenta. E visto che figurava come liquidatore proprio Sostegni, la sua testimonianza e' ritenuta interessante. Peraltro era stato proprio Sostegni a minacciare di "adire a vie legali con riferimento alle illegittime modalita' con cui era stato sostituito in carica di liquidatore" e ad usare l'arma di ricatto per farsi pagare 30mila euro da Manzoni, Di Rubba (entrambi con incarichi per il Carroccio in Parlamento) e Scillieri, dopo che era stato portato a termine l'affare Lfc.

Nell'indagine principale ha patteggiato 3 anni e 8 mesi il commercialista Scillieri (nel cui studio fu registrata la Lega per Salvini Premier); mentre Manzoni e Di Rubba hanno chiesto e ottenuto di essere processati con rito abbreviato (la prima udienza e' attesa per il 21 aprile). Il capannone di Cormano, per cui la Lombardia Film Commission ricevette un finanziamento da un milione di euro dalla Regione, ne valeva - secondo gli inquirenti - appena 400mila: secondo le ipotesi la plusvalenza sarebbe stata spartita tra i tre, per poi far finire una quota anche alla Lega. Chi otteneva finanziamenti e appalti - emerse da alcuni interrogatori - doveva infatti retrocedere al partito una quota pari a circa il 15%. Il fallimento della 'New Quien', come gia' avvenuto per la 'Paloschi srl', iniziale proprietaria dell'immobile di Cormano e liquidata anche questa da Sostegni, potrebbe essere stata svuotata per sottrarre il patrimonio agli occhi del Fisco con cui era indebitata.

Commenti
    Tags:
    fondi legalombardia film commission
    Loading...










    A2A
    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Società semplice: flessibilità nella gestione e protezione del patrimonio
    Gianluca Massini Rosati
    Con i robot collaborativi verso l’industria 5.0
    di Maurizio Garbati
    Ue, dietro il Covid pericolo terrorismo: Usa sconsigliano i viaggi in Italia
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.