A- A+
Milano
Formigoni, urla e insulti all'aeroporto per il volo perso. IL VIDEO
Roberto Formigoni sbotta al'aeroporto

"Ho il suo numero, la denuncerò": è un Roberto Formigoni fuori di sè quello che è stato ripreso martedì sera al gate di un aeroporto italiano mentre inveisce contro un dipendente per lo spostamento di un imbarco che avrebbe fatto perdere il volo all'ex presidente della Regione Lombardia. Il senatore perde poi completamente le staffe, mentre un altro passeggero riprendeva la scena, che sta ora facendo il boom di views su facebook, quando gli passano al telefono un altro responsabile. Che l'ex Celeste ricopre letteralmente di irripetibili insulti, improperi e contumelie. Per poi scagliare il telefono a terra e andarsene furibondo.

 

A freddo, il governatore ha spiegato: "Dovevo prendere l'ultimo volo da Roma a Milano alle 22 ed ero in orario all'uscita B2. Da lì mi hanno mandato prima al B11, al B6 e al B27, dove sono arivato alle 21.50. non mi hanno imbarcato perchè hanno detto che ero in ritardo ma ora chiedderò i danni". L'ira di Formigoni non va contro i singoli operatori, spiega, ma cono la "compagnia italo-araba (Alitalia Etihad, ndr) fatta da una massa di incompetenti, incapaci e disonesti"

Tags:
roberto formigonialitaliaaeroporto






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.