A- A+
Milano
Giacomo Bosia, licenziatario McDonald’s, entra in Confesercenti

IMPRESE-LAVORO.COM -  Milano - Giacomo Bosia, amministratore delegato di Euroristoro (joint venture partecipata al 50% dalla McDonald’s) e di B-Food gestisce con le due Società 21 ristoranti della catena nell’area di Milano con 700 dipendenti ed un fatturato che supererà quest’anno i 50 milioni di euro. Nel 2016 ad Orlando, in Florida, alla «McDonald’s Worldwide Convention», il congresso biennale che riunisce tutti i principali operatori mondiali della catena, gli è stato assegnato il «Golden Arch Award», il più alto riconoscimento al mondo per un licenziatario della catena degli Archi Dorati.

“Abbiamo trovato in Confesercenti Milano il partner ideale per supportarci nel nostro continuo percorso di sviluppo: lo sviluppo di un’Azienda solida, ricca di valori e di persone in gamba! - ha commentato l’a.d. Giacomo Bosia a margine di un incontro con i vertici dell’Associazione. Andrea Painini, Presidente di Confesercenti Milano, ha espresso grande soddisfazione per l’ingresso di una così importante realtà imprenditoriale tra le fila dei propri Associati.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
giacomo bosiaconfesercenti






A2A
A2A
i blog di affari
Italia nazione più colpita in Europa dal traffico di identità digitale
Con Enrico Letta c’è il futuro verde del PD e dell’Italia
Mauro Buschini*
Riforma Fiscale 2021: cosa cambia davvero per le imprese?
Gianluca Massini Rosati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.