A- A+
Milano
Il Prefetto Tronca nominato commissario straordinario di Roma

Il Prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca è stato nominato commissario straordinario di Roma dopo la decadenza del consiglio comunale della Capitale che segna la fine del mandato del sindaco Ignazio Marino. "Orgoglioso e felice della fiducia accordatami", ha commentato a caldo il 63enne Tronca: "Affrontero' il nuovo incarico con il medesimo impegno con cui ho affrontato, in questi 2 anni, il semestre europeo, il vertice Asem e la preparazione e la gestione di Expo".

E proprio i risultati ottenuti da Milano con Expo sembrano avere suggerito al premier Matteo Renzi l'opportunità di individuare in Tronca la figura ideale per gestire la preparazione della Capitale all'appuntamento del Giubileo. Lo ha detto del resto anche il ministro dell'Interno Angelino Alfano: "E' stato scelto il prefetto di Milano come commissario di Roma "perché il Giubileo deve funzionare come l'Expo". Tronca copriva l'incarico di Prefetto di Milano dall'estate 2013.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
francesco paolo troncaignazio marino






A2A
A2A
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.