A- A+
Milano
Lega: fondi russi, vertice pm-Gdf in Procura, svolta dopo perquisizioni

Lega: fondi russi, vertice pm-Gdf in Procura, svolta dopo perquisizioni

Una riunione tra i pm titolari dell'inchiesta sulla presunta trattativa per far arrivare dei fondi russi alla Lega e gli investigatori del nucleo di polizia economico finanziaria della GdF si e' svolta oggi negli uffici della procura milanese. Da quanto si e' appreso il vertice e' servito per fare il punto sull'indagine che vede al momento indagati per corruzione internazionale il presidente dell'associazione Lombardia Russia Gianluca Savoini, l'avvocato Gianluca Meranda e il suo consulente bancario Francesco Vannucci. Secondo una fonte che ha partecipato alla riunione, l'indagine e' arrivata a un "punto interessante" dopo l'acquisizione di abbondante materiale informatico e cartaceo ottenuto con le perquisizioni dei giorni scorsi nei confronti dei tre indagati.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    legafondi russigdfprocuraperquisizioni






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
    CasaebottegaJalisse
    Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
    di Avv. Francesca Albi*
    Il banco vuoto
    Pierdamiano Mazza


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.