A- A+
Milano
Litiga con la madre, 16enne cade da secondo piano

Litiga con la madre, 16enne cade da secondo piano

Una ragazza di 16 anni, di origini peruviane, nel pomeriggio di lunedì è caduta dal secondo piano della propria abitazione in zona San Cristoforo a Milano, dopo una lite con la madre nata, come sembrerebbe da una prima ricostruzione, per futili motivi. La ragazza uscendo dalla propria finestra di via Ludovico il Moro si è arrampicata aggrappandosi alle tubature, per poi cadere dal secondo piano. E' stata trasportata in codice rosso all'ospedale Niguarda riportando fratture multiple agli arti inferiori. Sul posto sono intervenuti i soccorsi e la polizia, chiamati dai passanti.

Commenti
    Tags:
    lite









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Divario retributivo di genere, oculisti e coronavirus
    di Boschiero Cinzia
    "Se sei fascista non parli". Repressione di idee all’università di Torino
    di Diego Fusaro
    Comunicazione Medico-Paziente: via al corso Ade 2020 Scuola Medicina Bari
    di Franco Giuliano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.